Chi siamo, chi non siamo

Chi sono gli imprenditori anonimi

anonimoanonimoanonimoanonimoanonimoanonimo
Tutti i seguenti “anonimi” hanno contribuito al concept e a dare forma a questo progetto. Poi ciascuno ha fatto le attività che gli riescono meglio:

Mentine
Nicola Bonora e Daniele Montanari
Contenuti e sviluppo del sito web

CommonSense
Marco Brambilla
Mobile app

Emmaboshi Studio
Emanuele Centola
Design: logo, sito, t-shirt

Moca Interactive
Marco Bianchi e Marco Ziero
Promozione

Se vuoi contattarci, scrivi a nessuno@imprenditorianonimi.it.

Cosa è

Nato prima come gruppo di auto-aiuto su Facebook (inutile cercarlo: è anonimo), imprenditori anonimi poi è cresciuto con l’idea di creare un anonimato di massa.

Perché, salvo rari casi, il mestiere di imprenditore, soprattutto di una Srl, non offre particolari momenti di esposizione, di notorietà, di gloria; tendiamo a implodere nella quotidianità, o nelle visioni di futuro, o nel migliore dei casi nei sogni, dimenticando di rivendicare un’identità che invece (attenzione: luogo comune ->) costituisce la spina dorsale di questo Paese.

Pare però che ora la spina dorsale del Paese abbia l’ernia, così abbiamo pensato ad una terapia palliativa: creiamo un senso di appartenenza alla classe parafulmine, facciamo sapere al mondo ingrato che esistiamo in quanto titolari-di-quote!

Per ora, non abbiamo saputo partorire di meglio di uno slogan stampato su una maglietta, un sito web e una app per smartphone che serve ad anonimizzarsi. Il bello è che abbiamo fatto tutto questo in due settimane.

Ma questo sarà il tema di un’altra storia, cioè di come l’insieme armonico di teste pensanti possa fare in tempi rapidi cose interessanti.

mentinecommon
emmamoca